Strumenti personali

Il magazine sull'alimentazione

Sezioni

Skip to content. | Skip to navigation

Tu sei qui: Home / Dì ...la tua opinione / Il mercato dei prodotti agroalimentari biologici

Il mercato dei prodotti agroalimentari biologici

Il mercato dei prodotti agroalimentari biologici è in continua ascesa. Ritiene che sia l’alimentazione del futuro o solamente un  business?

no
Non credo nei prodotti biologici perchè non sono più salutari di quelli coltivati in agricoltura convenzionale. E' solo un grandissimo business per le aziende.
Ritengo che sia l'alimentazione del futuro e sostituirà poco per volta i prodotti di agricoltura convenzionale.
I prodotti biologici sono ancora molto cari, ma penso che ci permettano di avere una alimentazione più sana purchè siano coltivati su campi trattati con prodotti biologici.
Non credo nei prodotti biologici perchè si utilizzano sempre prodotti chimici e l'aria non è biologica. Sono invece favorevole al biodinamico che attualmente non conosce nessuno.
Altro

Per me è solo uno spietato e contraffatto business che anche qui le multinazionali hanno messo le mani

Contenuti

Non ci sono elementi in questa cartella.

prova 1
Accedi


Hai dimenticato la tua password?
Nuovo utente?

www.slauri.it

prova 1
prova 1
prova 1
« dicembre 2017 »
month-12
lu ma me gi ve sa do
27 28 29 30 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
prova 1
prova 1
prova 1
Pranzo di Natale, a bordo della rompighiaccio Professr Khromov
Racconto di un pranzo di Natale, a bordo della Professr Khromov, una rompighiaccio russa, in rotta verso Campbell Island[1], al 52esimo Parallelo Sud, dell’emisfero australe. Alle ore 12,30 invitati dall’annuncio del capitano, gli ospiti convergono alla sala di ristoro, per celebrare l’unicità di q ... Continua a leggere
Lezione di Arte Bianca n. 27
Traggo spunto da alcuni quesiti giunti in redazione, ai quali ho risposto a questo link www.quotidiemagazine.it/sos, per affrontare ancora una volta un argomento tanto dibattuto quanto disinformante: “La farina tipo OO è il più grande veleno della storia” Chiedo scusa per la battuta provocatoria ch ... Continua a leggere
Il punto di vista di un consumatore con sensibilità al glutine non celiaca
Il dibattito oggi sulla sensibilità al glutine è diventato virale, se ne parla ovunque, anche senza cognizione di causa e spesso con fantasiose enunciazioni disancorate dalle evidenze scientifiche che riguardano questa nuova patologia. Le ricerche scientifiche, finora, non hanno definito quale sia l ... Continua a leggere