Strumenti personali

Il magazine sull'alimentazione

Sezioni

Skip to content. | Skip to navigation

Tu sei qui: Home / Argomenti / Nicchia ecologica

Nicchia ecologica

Due sentenze, la prima del Tribunale di Cagliari datata 20 novembre 2018 e la seconda recentemente della suprema Corte di Appello sempre di Cagliari del 18 maggio 2022, hanno aperto una voragine di incompetenza e di profanazione verso la tutela e la custodia di beni pubblici nella quale è precipitata la regione Sardegna. Per quest’ultimo aspetto si rasenta l’incoscienza: una deliberazione del dicembre del 2020 mentre era in atto il processo di Appello la Giunta Regionale su proposta dell’Assess ... Continua a leggere

Diamo seguito alla richiesta di Antonio Dal Cin e pubblichiamo la sua lettera. Antonio Dal Cin torna a chiedere la mappatura e la bonifica dell’amianto presente sul territorio di Sabaudia. Questa volta si rivolge ai candidati a sindaco della Città delle dune. Preg.mi candidati a Sindaco della Città di Sabaudia, mi chiamo Antonio Dal Cin, sono cittadino di Sabaudia. In data 10 maggio 2012, ho inoltrato una missiva all’allora sindaco di Sabaudia dott. Maurizio Lucci, con espresso riferimento al ... Continua a leggere

In ogni museo archeologico viene repertato e custodito religiosamente ogni coccetto di terracotta, eppure nella totale incolpevole inconsapevolezza della sovrintendenza di Brindisi continua l’ecatombe dei millenari testimoni viventi della civiltà rurale e dell’olivicoltura preistorica del Salento, distrutti alla luce del sole senza che neanche una schedatura ne tramandi la memoria storica. A che servono decenni di tutele legislative impresse sulla cellulosa? ---Decreto legislativo luogotenenzia ... Continua a leggere

2020: due episodi per riflettere sul rapporto medicina/politica.

Il preannuncio della pubblicazione del lavoro di indagine epidemiologica durato dal febbraio 2020 al marzo 2021 corredato con una foto in cui gli studiosi di CERT,  C.Re.Di.Ma, IZZSS e Anatomia Patologica Veterinaria dell’Università di Padova apparivano raggianti di fronte al corpicino  di un piccolo focide (Monachus monachus) morto appena lattante, dovette essere modificato: fu tolto quello scatto che riprendeva i camici bianchi in posa allegramente antiprofessionale con una “nota: Ci scusiamo ... Continua a leggere

C'è di peggio del Casteller

“C’è di peggio del Casteller“ mi disse anni fa Eugenio Duprè, funzionario passato al ministero dell’ambiente dall’ente di supporto tecnico ISPRA, in tal modo evitando ogni collaborazione nel nostro impegno civile di attiviste per liberare mammaDJ3, dimenticata da tutti nella straziante prigionia di Trento. Ancora nel luglio 2018 il comandante Romano Masè, dirigente della Provincia Autonoma di Trento, mi confermava il proprio indifferente nulla osta a trasferirla altrove.  Eravamo solo in tre a ... Continua a leggere

Erano troppo poche e così ordinò che tutti indistintamente corressero a staffetta, lasciando le biciclette proprio in modo da inciamparci perché il gruppo che arrivava a piedi le trovasse nel buio pesto della notte. Anche lui, il più alto e atletico, alternativamente marciava e pedalava sempre al comando della truppa che mai aveva abbandonato (decorato perché rischiò la cancrena alla gamba ferita per aver voluto rimanere al fronte su Col di Lana, con i suoi artiglieri). Però conducendo la trionf ... Continua a leggere

Saggiamente partimmo in auto con un paio di giorni d’anticipo sulla data dei funerali di Re Umberto II, a cui la repubblica negò di spirare in patria dopo averlo illuso e indotto, morente, a intraprendere verso l’Italia un viaggio che lo bloccò a Ginevra, lontano dalla sua casa portoghese a Cascais, con l’ unico conforto di concludere l’agonia vedendo in lontananza le montagne della sua giovinezza da principe di Piemonte, dopo 37 anni d’esilio. A fronte del mese di regno durante il quale ci fu ... Continua a leggere

Per Richard Wagner la compassione, “mitleid”, come sofferenza delle sofferenze altrui,  è imprescindibile in un’etica medica: “Sentiamo dire che un congresso di medici pratici si è lasciato trascinare dalla paura della “scienza” a farsi schiavo della pratica torturatrice degli animali, dichiarando che senza l’esercizio continuato degli studenti sugli animali vivi il medico pratico non potrà mai più guarire in futuro un malato. Fortunatamente le poche nozioni che abbiamo potuto raccogliere into ... Continua a leggere

2 luglio, il presidente della Provincia  di Rimini dichiara alla stampa che, dopo  aver condotto con il comandante della Polizia provinciale Maurizio Guidi un’ampia perlustrazione  dell’aeroporto internazionale “Federico Fellini” sia nella parte militare che in quella civile, aveva concordato col comandante del 7° Reggimento Aviazione dell’Esercito “Vega”, coll. Marco Cardillo, e con Leonardo Corbucci, consigliere delegato di Airiminum, sia gli interventi di potenziamento strutturale della recin ... Continua a leggere

Avevo una decina d’anni, quasi un enfant prodige, e avevo dato con Abbado l’esame di diploma inferiore di pianoforte, ricevendo inebrianti congratulazioni per le mie doti interpretative. Addirittura in teatro avevo a lungo scherzato con quel gentiluomo affascinante che era Mario Del Monaco, casualmente presente. Mi aveva lasciato giocare nel ruolo di giovane donna e io, che me lo ero immaginato altissimo come spesso crediamo siano i grandi del palcoscenico, avevo scoperto, conoscendolo di perso ... Continua a leggere

Sognai un incubo. Apprezzata ed applaudita dal pubblico in auditorium, stavo tenendo un concerto cameristico di chitarra classica, il cui timbro, cantabile e pastoso ma delicato, non è adatto ai grandi teatri lirici e alle orchestre sinfoniche.  Sale sul palco l’impresario a congratularsi, annunciando che, per una questione di budget, il mio complesso da camera sarà soppresso e dovrà entrare in una grande orchestra sinfonica, escluso i musici già destinati a cantare in un coro  (selezionati ... Continua a leggere

Verrà la morte e avrà  i tuoi  occhi, tenera mamma improvvisata. Il bene bisogna farlo bene e sono infiniti i buoni che condannano alla disperazione i genitori e alla morte d’inedia i piccoli raccolti in un eccesso d’incosciente tenerezza, sottraendoli alle insostituibili cure parentali. Il gesto aggrava le condizioni estreme che la fauna affronta nei tentativi di riproduzione.  Con tanti tragici epiloghi: le albe e le notti d’infiniti attimi di trepidazione quotidiana che per un’intera stagion ... Continua a leggere

Il 29 giugno 2007 l’allora presidente del Trentino, Lorenzo Dellai (Civica Margherita), fece catturare la popolarissima orsa Jurka  ( i due cuccioli furono abbandonati in loco e non se ne seppe più nulla), rinchiudendola presso il monastero di san Romedio, poiché al momento non v’erano più orsi nella buca in cemento allestita nel 1958 dal fondatore del WWF Italia per tenervi in vita Charlie, proveniente cieco da un circo e accudito da fratel Angelico. Fu allora, nel XX sec. che per le visite de ... Continua a leggere

                  Victor Hugo, da Le crapaud (Il rospo) Sul ciglio d’un sentiero, vicino a una pozzanghera, Un rospo guardava il cielo, abbagliato, affascinato; Serio, egli meditava; l’orrore contemplava lo splendore. (Oh! Perché la sofferenza e perché la bruttezza? (…) Un uomo che passava notò l’orrida bestia, E, rabbrividendo, gli mise un piede sulla testa; Era un sacerdote che stava leggendo un libro; Poi una donna, con un fiore sul corsetto, Gli ficcò nell’occhio la punta dell’ ... Continua a leggere

Cercai il numero telefonico del Comando di Rimini e  al “Pronto, Corpo Forestale dello Stato“ chiesi: ”Ma ci boicottate il presidio?” ed ebbi come risposta un immediato scoppio di riso felice. Il presidio era l’ennesimo che gli animalisti avevano organizzato anche quel ferragosto davanti a quella che chiamavamo “la tinozza” ovvero il delfinario che rattristava la vista dalla ruota panoramica sul lungomare riminese, mentre il Comando Forestale era quello che insieme al CITES quel 14 agosto 2013 a ... Continua a leggere

Gli alti ufficiali carabinieri messi ai vertici della Forestale al momento dell’accorpamento credevano che il lupo fosse grosso quanto un orso e scambiarono per un passerotto il rondone che imbeccavo nell’imminenza dell’involo… mai avrei creduto di dover interloquire nella tutela della fauna con persone in divisa stando attenta ad essere convincente senza mortificare un interlocutore impreparato. In genere cerco di dare informazioni basilari nel mentre mi porgo: così feci con un macellaio quara ... Continua a leggere

Lecci, chiacchiericcio d'avifauna, fontanella erano momento di ristoro tra via Carducci a Roma e la stazione Termini: ora è tutto eradicato, Forestale e alberi. Entrando adesso in quello che era l’ Ispettorato generale del Corpo Forestale dello Stato in via Carducci, al posto del fondale con la carica carabinieri di Pastrengo con cui a gennaio 2017 l’Arma, prendendo possesso dell’immobile, aveva occultato il suggestivo bosco di conifere con l’aquila  araldica al centro, c’è un più pertinente ... Continua a leggere

Si avvererà mai l'augurio di ...

Il disegno di legge n. 1078 in discussione nella II commissione giustizia del Senato finalmente può apportare la medesima rivoluzione etica che modificò il reato di stupro da oltraggio alla morale pubblica a violenza contro la persona; infatti vuole attribuire all'animale lo status giuridico di soggetto, di fatto parificando i diritti di tutti gli animali selvatici e domestici, d'affezione e da reddito in modo che i reati commessi contro di loro vengano puniti in base al danno biologico ed esist ... Continua a leggere

Stragismo di Stato

L’intervento normativo che ha riguardato il Corpo Forestale dello Stato non solo ha inciso nell’assetto nazionale  che ha perso omogeneità e coerenza, trasmodando nella sostanza una modifica dei livelli di tutela e cura del territorio, la cui competenza è rimessa alle singole Regioni, ma s’è ripercosso negativamente anche sulle norme derivanti dall’ordinamento della UE con specifico riferimento ai trattati europei che impongono una elevata tutela ambientale. In particolare il nuovo Testo unico ... Continua a leggere

La vecchina piegata a 90gradi sul bastone attendeva la corriera ai margini della strada di montagna quando un auto sbandò su un’imprevista  lastra di ghiaccio non ancora sciolto dal sole  nel tratto all’ombra della rupe sovrastante. L’elegante signora alla guida, perso il controllo dell’auto lanciata ad investire la vecchina, chiuse gli occhi terrorizzata un attimo prima dell’impatto contro la roccia. Poi stravolta, reggendosi a stento sulle gambe tremanti, scese chinandosi a cercare i poveri re ... Continua a leggere

C'era da decenni un piccolo campo nomadi su una strada bianca quasi impraticabile lungo il fiume  dove gente del posto abbandonava impunita i cani a cui poi, per pietà, i rom davano qualcosa da mangiare. Siccome in estate il campo era deserto, ho cominciato a rifornire regolarmente i randagi di sacchi di crocchette e poi a seguirli anche dal punto di vista sanitario. Insomma i cani, tutti di piccola taglia, stavano liberi e felici in una zona disabitata e le famiglie del campo mi accoglievano am ... Continua a leggere

At vobis male sit malae tenebrae orci quae omnia bella devoratis

5 settembre 2013   Danza sempre volando tra un continente e l’altro con pochi sprazzi di tempo in patria, così ho insistito tanto perché per una volta non prendesse il treno per arrivare in aeroporto in modo da goderci due ore di chiacchiere in auto. A metà strada mi chiama il 1515: un falco recuperato a pochi Km da casa mia è gravissimo, ma la pattuglia del CFS è bloccata perché nei suoi compiti di polizia deve dare la precedenza a un banalissimo incidente stradale. Se una creatura di Madre Na ... Continua a leggere

con passione e con valore ti difende il forestal

Amo la montagna e sento estraneo allo spirito e alla vita ogni luogo ove non vi sia simbiosi d’alberi, animali, ninfe, ecc., per questo sono profondamente musicista e animalista come lo era Pitagora. Tuttavia la maggior parte degli esseri umani sa esprimersi solo in merito alla porzione di realtà, naturale o artificiale, che conosce. Ho così imparato che l’animalista cittadino pensa di salvare gli orsetti orfani portando croccantini e che il magistrato può impedire che sia danneggiato il patrim ... Continua a leggere

Nessun Dio in Terra                           1. Acqua , aria , terra sono patrimonio del pianeta vivente e non devono essere abusate e profanate.                         2. Ogni corpo biologico è inviolabile, appartiene a se stesso ed ha il diritto al rispetto.   ... Continua a leggere

“- Ogni credente sappia denunciare con fermezza i soprusi e le omertà, come ha fatto san Giovanni Gualberto. -Ti preghiamo per tutte le persone impegnate nell’amministrazione pubblica: la ricerca della trasparenza si esprima con leggi che ostacolino abusi e sperperi e che impediscano il privilegio e il favoritismo. “ Dall’amministrazione pubblica  prima ancora che la trasparenza si vorrebbe semplice sincerità e aderenza ai fatti  invece di mirabolante arte di raccontar balle grosse e dettagli ... Continua a leggere

Fui soccorsa esanime e quando aprii gli occhi verso la stretta finestra, vidi dal letto d’ospedale le montagne. Intanto i miei figli mi avevano subito provvisto degli indispensabili effetti personali: biancheria intima e un auricolare per il telefonino sincronizzato su radio3RAI (anni addietro li avevo pregati: “Non fatemi morire senza musica!”). Coincidentalmente una sera, a Radio3  Suite, si descrisse la meraviglia artistica del Cimitero Monumentale di Milano e io rivedevo con la mente ognuna ... Continua a leggere

Due parassiti da quarantena

Due parassiti da quarantena (un insetto e un batterio), a distanza di qualche anno, entrano in Europa scegliendo la stessa nazione (Italia), regione (Puglia), provincia (Lecce) e addirittura stesso epicentro (Veglie, Torchiarolo, Oria).  Proprio Oria diviene teatro di un’inedita situazione nella Repubblica Italiana il 7 luglio 2015: alle ore 4 di notte, uomini con la divisa di CC, GdF, PS, VVF e del CFS bloccano le strade e la isolano militarmente. Il sindaco è svegliato dai suoi concittadini, ... Continua a leggere

Sono arrabbiata come madre

La direttiva europea 2009/147/CE vieta assolutamente i tagli di rami e alberi nel periodo di nidificazione degli uccelli che inizia a metà marzo e prosegue fino a settembre e la legge 157/1992 sulla protezione della fauna selvatica omeoterma (uccelli e mammiferi) all'art 21 lettera O e all'art. 31 prevede pesanti sanzioni per la distruzione di uova e nidi in quanto all’art 1 recita: “La fauna selvatica è patrimonio indisponibile dello Stato ed è tutelata nell’interesse della comunità nazionale e ... Continua a leggere

La Commedia all'italiana l'abbiamo inventata noi

Spesi 190milioni di fondi pubblici di cui 90 del ministero per spostare una biblioteca storica ( 5mila manoscritti e un fondo antico di 3mila cinquecentine e seicentine) dal mezzanino al pianoterra ops… pianomare: così il Conservatorio Benedetto Marcello ha agevolato per i veneziani la consultazione e il prestito di libri e spartiti in forma di gondole di carta via alta marea già durante l’aqua granda 2019. Il piano antincendio boschivo della Regione Toscana per l’estate 2019 ha impedito l’inne ... Continua a leggere

Dov'è il circo?

Con la Legge 30 aprile 1985, n. 163 era istituito il Fondo Unico Spettacolo per finanziare gli artisti che si esibiscono dal vivo in particolare nuovi talenti, con una carriera promettente ma non agli esordi: la valutazione del livello artistico è quantitativa e non qualitativa poiché valgono e sono finanziate le singole esibizioni pubbliche, senza prendere in considerazione né il periodo antecedente di preparazione tecnica necessario per eseguire e/o rinnovare il programma né l’effettiva possib ... Continua a leggere

ATTO 1°,  PERSONAGGI: Mario Negri (1891-60)  gioielliere, investe i suoi capitali in una fondazione di cui designa il direttore a vita; Silvio Borrello (1954)  veterinario - dirigente al Ministero della Salute per Igiene e Sicurezza alimentare.   FLASH BACK Ben un secolo prima che, lo scrittore Hans Reusch  nel 1976  in “IMPERATRICE NUDA” e altri trattati denunciasse la vivisezione come crudele antiscienza a scopo di lucro, Ernst Heinrich Weber,  psicologo, oltre che professore di anatomia c ... Continua a leggere

Sistematicamente il mio metodo di ricerca inizia acquisendo documentazione dei curricula vitae: Mario Negri (1891-60)  imprenditore – Cavaliere del lavoro per la sua amministrazione della Società di preziosi Calderoni di Milano , investe i suoi capitali nella Società d’importazione Farmacosmici ed in una fondazione a cui dà il suo nome e di cui designa il direttore a vita. Silvio Borrello (1954)  veterinario - Specializzatosi in ispezione su alimenti di origine animale, sia nella sua attività ... Continua a leggere

neanche l'eterne fiamme infernali...

Nell’antichità, l’essere umano viveva in simbiosi con la natura dove non v’era separazione tra materia e spirito, dove Dio era  suono e qualsiasi essere vivente esprimesse suono era dotato di anima senza alcuna divisione discriminativa tra mondo animale tutto e mondo vegetale. Nella inseparatezza di spirito e corpo, come nel creatore suono-sostanza, ogni arte nasceva con finalità sacre, e prima tra tutte la danza, espressione interiore introversa ad annullare coscienza di sé fino a tornare nel ... Continua a leggere

Il settimo giorno...

Il lessico per i bovini si differenzia fin dopo la nascita di vitelli/e. Le femmine diventano mucche, a cui spuntano corna da difesa subito tagliate senza anestesia (all’interno ci sono terminazioni nervose sensibilissime) e sottoposte all’ inseminazione artificiale in modo che partorendo le ghiande mammifere secernino latte. Quindi le madri sono chiamate VACCHE termine che nessun timorato benpensante userebbe per una madre di famiglia che, indossando reggipetto sui seni avvizziti, allo svezzame ... Continua a leggere
Accedi


Hai dimenticato la tua password?
Nuovo utente?

www.slauri.it

Pane e Pizza

Pianeta pane

cusine of mine

prova 1
prova 1
prova 1
prova 1
prova 1
« luglio 2022 »
month-7
lu ma me gi ve sa do
27 28 29 30 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
prova 1
Perchè ho deciso di scrivere un articolo su di lui e sul suo libro Latisana – Milano? Fin dall’inizio ho condiviso con lui il mio miglior period odi giornalista scientifico e di atleta fino alla fine del suo incarico come editore di Editoriale Sport Italia Milano. Grazie al suo supporto ho avuto l ... Continua a leggere
Chi di noi almeno una volta nella vita non ha avuto un contatto diretto che questa maledetta erbaccia? Io ricordo nelle mie avventurose imprese in bicicletta di esserci finito dentro quando dalla troppa velocità ho perso il totale controllo del mezzo finendo a gambe all’aria nel fossato dove ad acc ... Continua a leggere
Intervista alla Dott.ssa Loretta Bolgan dottorato in Scienze Farmaceutiche e già Ricercatore al Massachusetts General Hospital di Boston.
Quasi ogni giorno si legge di giovani vittime che all’improvviso si accasciano a terra; un triste bilancio che non lascia via di uscita. Quasi 800 atleti morti dall’inizio dell’anno. Casualità? Nessuna correlazione? Forse… ma… una cosa è certa; è una cifra esagerata. Non dite che avevano patologie ... Continua a leggere