Strumenti personali

Il magazine sull'alimentazione

Sezioni

Skip to content. | Skip to navigation

Tu sei qui: Home / Dì ...la tua opinione / Anche nel settore del FOOD assistiamo alle cosidette mode, ai cibi di tendenza.

Anche nel settore del FOOD assistiamo alle cosidette mode, ai cibi di tendenza.

 Cosa ne pensate?

no
Bisogna sempre seguire le mode, anche nel food, per essere al passo con i tempi; rappresentano il presente. Il passato è la tradizione, mentre il futuro sarà fatto proprio dalle mode - tendenze attuali.
Ci sono sempre state le mode. Nel cibo sono sinonimo di innovazione e rappresentano l'apertura a nuovi sapori e a culture differenti.
E' inammissibile che ci siano tendenze nel cibo. Il cibo è benessere e piacere e non una moda di cui vantarsi con gli amici.
Molti cibi stanno facendo tendenza spinti solo dal marketing aziendale, ma la cultura pura, vera e tradizionale non conosce mode.
Altro
Contenuti

Non ci sono elementi in questa cartella.

Accedi


Hai dimenticato la tua password?
Nuovo utente?

www.slauri.it

prova 1
prova 1
prova 1
prova 1
« ottobre 2020 »
month-10
lu ma me gi ve sa do
28 29 30 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1
prova 1
prova 1
prova 1
Lezione di Arte Bianca n. 61
Molte specie microbiche possono crescere a temperature anche inferiori a 0°C e il fatto dipende da: Tipo di microrganismo. pH. L’azione del pH sulla vitalità cellulare è stato affrontato in questi articoli https://www.quotidiemagazine.it/archivio/2020/numero-5-maggio-2020/e-ancora-acido-fen ... Continua a leggere
Non è assolutamente facile parlare di energia quando si fa riferimento a organismi superiori animali o vegetali che siano, perché la trattazione denota concetti di biochimica estremamente complessi. La molecola che traferisce l’energia nelle reazioni è l’ATP nonché acronimo inglese della denominazio ... Continua a leggere
Continua questo mese il glossarietto storico-etimologico dei principali vini italiani elencati dalla A alla Z. In questa seconda parte i vini vanno dal Dolceacqua, nome evocativo “gradito al palato”, al Novello, termine col quale si intende genericamente un vino morbido e fruttato, prodotto e vendut ... Continua a leggere