Strumenti personali

Il magazine sull'alimentazione

Sezioni

Skip to content. | Skip to navigation

Tu sei qui: Home / Dì ...la tua opinione / Il mercato dei prodotti agroalimentari biologici

Il mercato dei prodotti agroalimentari biologici

Il mercato dei prodotti agroalimentari biologici è in continua ascesa. Ritiene che sia l’alimentazione del futuro o solamente un  business?

no
Non credo nei prodotti biologici perchè non sono più salutari di quelli coltivati in agricoltura convenzionale. E' solo un grandissimo business per le aziende.
Ritengo che sia l'alimentazione del futuro e sostituirà poco per volta i prodotti di agricoltura convenzionale.
I prodotti biologici sono ancora molto cari, ma penso che ci permettano di avere una alimentazione più sana purchè siano coltivati su campi trattati con prodotti biologici.
Non credo nei prodotti biologici perchè si utilizzano sempre prodotti chimici e l'aria non è biologica. Sono invece favorevole al biodinamico che attualmente non conosce nessuno.
Altro

Per me è solo uno spietato e contraffatto business che anche qui le multinazionali hanno messo le mani

Contenuti

Non ci sono elementi in questa cartella.

Accedi


Hai dimenticato la tua password?
Nuovo utente?

www.slauri.it

prova 1
prova 1
prova 1
« gennaio 2020 »
month-1
lu ma me gi ve sa do
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2
prova 1
prova 1
prova 1
Due terre, un'impronta indelebile
Mi chiamo Maria Teresa, sono nata in Sicilia e all’età di due anni la mia famiglia è emigrata a Torino in cerca di lavoro, città nella quale sono cresciuta e dove tutt’ora vivo. Queste due terre hanno lasciato in me un’impronta indelebile: solare, espansiva e creativa ma anche riservata, rigorosa e ... Continua a leggere
Dov'è il circo?
Con la Legge 30 aprile 1985, n. 163 era istituito il Fondo Unico Spettacolo per finanziare gli artisti che si esibiscono dal vivo in particolare nuovi talenti, con una carriera promettente ma non agli esordi: la valutazione del livello artistico è quantitativa e non qualitativa poiché valgono e sono ... Continua a leggere
Passeggiando sulla Nevski Prospekt, all’incrocio con la Malaya Sadovaya, ci si imbatte nella vetrina, di un imponente costrutto di chiaro stile Art Nouveau. Nelle vetrine, ariose del piano terra, abitano buffi figuri, caricature plastiche di cuochi e maggiordomi di corte, tra salsicce e dolcetti. E’ ... Continua a leggere