Strumenti personali

Il magazine sull'alimentazione

Sezioni

Skip to content. | Skip to navigation

Tu sei qui: Home / Eventi / Il pane e i prodotti da forno

Il pane e i prodotti da forno

La legge, la tecnologia e la sicurezza alimentare
Quando 27/05/2015
dalle 15:00 alle 18:00
Dove Sala convegni Unione Commercianti Piacenza
Persona di riferimento Monica Casali
Recapito telefonico per contatti +39 3394809822
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

 

Nel corso della trattazione saranno esaminati i principali temi di ordine pratico quali:

  • Denominazione legale del pane e sanzioni
  • C’è differenza tra “pane” e “pane fresco”?
  •     Corretta etichettatura prodotti da forno preimballati e sfusi
  • Cartello unico o libro degli ingredienti? Quale rimarrà in vigore?
  • Come conciliare le procedure dell’autocontrollo HACCP e rintracciabilità con l’attività
  • L’analisi dell’acqua: obbligo ed opportunità
  • Additivi e coadiuvanti tecnologici nella panificazione: occorre dichiararli?
  • Farine e processi produttivi: false verità ed errori tecnici. Accenni di Start-up innovative.
Accedi


Hai dimenticato la tua password?
Nuovo utente?

www.slauri.it

prova 1
prova 1
prova 1
« luglio 2020 »
month-7
lu ma me gi ve sa do
29 30 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2
prova 1
prova 1
prova 1
prova 1
Il 4 luglio gli Stati Uniti d’America celebrano l’anniversario della loro dichiarazione d’indipendenza, con parate, fuochi d’artificio e barbecue, e questo è ormai noto ai più. Con la Dichiarazione, tredici colonie britanniche della costa atlantica nordamericana dichiararono la loro volontà di ind ... Continua a leggere
Gli addetti ai lavori lo conoscono come BREGANZE TORCOLATO D.O.C. Ci troviamo in Veneto proprio nell’omonima città che dà i natali a questo vino, Breganze appunto. Nome strano certo, Torcolato, che ci porta nell’antica tradizione linguistica veneta. Un vino ottenuto da uve messe ad appassire “intor ... Continua a leggere
Lezione Arte Bianca n. 58
Mi capita molto spesso di leggere dei post senza alcuna valenza scientifica all’interno dei gruppi social. Nessuno corregge la disinformazione riportata, compito che per altro dovrebbe essere degli amministratori per dovere morale, etico e scientifico. Questo, però, succede raramente, in quanto gli ... Continua a leggere