Strumenti personali

Il magazine sull'alimentazione

Sezioni

Skip to content. | Skip to navigation

Tu sei qui: Home / Archivio / 2017 / Numero 1 gennaio 2017

Numero 1 gennaio 2017

Gennaio2017
Numero_view

 Eccoci a scrivere il primo editoriale del 2017. Tranquilli, non invocheremo astri, lumi né interrogheremo fondi di caffè o faremo alcuna previsione su sale che non si scioglie né tanto meno scriveremo parole di retorica (ne sentiamo già troppe tutti i giorni!) A nostro avviso il 2016 è stato un anno disastroso per i nostri connazionali e non solo, colpiti da lutti e perdite importanti e, per rispetto loro e del loro immenso dolore, non diremo altro. Per quanto ci riguarda, vogliamo ricordare ... Continua a leggere

Testa e coda: due visioni, un'unica molecola

Gli acidi grassi, elementi fondamentali dei lipidi, sono molecole costituite da una catena di atomi di carbonio, denominata catena alifatica, con un solo gruppo carbossilico (-COOH) a un’estremità. La catena alifatica che li costituisce è tendenzialmente lineare e solo in rari casi si presenta in ramificata o ciclica. Il gruppo carbossilico rappresenta la TESTA polare della molecola cioè quella parte solubile in acqua, mentre la coda alifatica carboniosa, la CODA. La coda rappresenta quindi la ... Continua a leggere

Scuola di Arte Bianca n. 16

Per chi svolge attività commerciali nel settore del food, il 14 dicembre 2016 è stato il termine ultimo per potersi adeguare al Reg. UE 1169/2011. Questa norma comunitaria non rappresenta solo una semplice modifica alle informazioni da apporre in etichetta, ma è una vera e propria trasformazione culturale atta ad un maggior coinvolgimento delle aziende unito a migliori informazioni per i consumatori.  Come si può ben capire dalla data, questo Regolamento è entrato in vigore il 13 dicembre 2011, ... Continua a leggere
Mi rappresenta e la preparo sempre con orgoglio, passione e cura maniacale
Sì, avete letto bene, sono un maestro di pianoforte e concertista. Ho iniziato a studiare il pianoforte a dieci anni, quasi per gioco. I miei genitori, visto che mostravo particolare interesse e pass ... Continua a leggere
Sono goloso e molto curioso
Sono panificatore dal 1990 e negli anni successivi fino al 2010 mi ha affiancato un pasticcere in pensione dal quale ho imparato tutto quello che so. Successivamente ho aperto un locale multifunzione, ... Continua a leggere
Cristalli di tirosina, umami e note di …
“Parmigiano Reggiano: non si fabbrica, si fa”, diceva un riuscito slogan pubblicitario che con sintesi, efficacia e verità racconta tutta la sapienza artigianale e la tradizione che ancora oggi i prod ... Continua a leggere
Disputa aperta tra la cucina italiana e quella austriaca
La Wiener Schnitzel sarebbe stata al centro di una disputa fra la cucina italiana, che la considerava una variante della cotoletta alla milanese portata in patria da Joseph Radetzky al ritorno da un l ... Continua a leggere
Acqua ossigenata, cafados e poi?
La contraffazione alimentare è da decenni una vera e propria piaga sociale, dove a pagare, sono i consumatori con la loro salute. Sui siti specializzati di oncologia è possibile costatare come i tumor ... Continua a leggere
Il Santuario della Mentorella
Fotografare un'emozione che ci colpisce descriverla con la luce trasmetterla per comunicare la propria felicità e condividerla con altri.    "La fotografia, talune volte, può darci molto di più: p ... Continua a leggere
Una preparazione tradizionale piccante.
Sono messicana e vivo in Italia da circa cinque anni. Lavoro come collaboratrice domestica e preparo molto spesso questo piatto che, per noi messicani, è un piatto tipico. E’ una pietanza agrodolce e ... Continua a leggere
Un gesto semplice che non ha prezzo
E’ un pochino difficoltoso questo mese fare innovazione nel settore dei prodotti dolci con l’impasto avanzato della pizza, perché le festività natalizie non sono ancora concluse e il periodo è sovrano ... Continua a leggere
Intervista al Dott. Giovanni Rossi USL di Parma Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione. Coordinatore aziendale dei Tecnici della Prevenzione
Tutti si dilettano a descrivere piatti tipici regionali con o senza funghi, di come si cucinano, ma quanti, in realtà… conoscono scientificamente i funghi? Quanti di voi hanno fatto vedere a un micolo ... Continua a leggere
Dal latino "panem"
Lo sappiamo, il pane — alimento ordinario dell’uomo incivilito — da millenni è entrato nell’alimentazione umana, divenendone quasi sinonimo: “dacci oggi il nostro pane quotidiano”, recita la preghiera ... Continua a leggere
Và...piccolo Davide, noi siamo con te
Quando si parla di panificazione, s’intende una lavorazione che per antonomasia prevede l’utilizzo di sfarinati provenienti dal grano. E’ chiaro che questo concetto forse nella storia ha visto l’utili ... Continua a leggere
Amore e passione per vini e cibi di qualità
THE INTERNATIONAL WINE & FOOD EXCELLENCE E’ un grande piacere di ritornare al MWF 2016, che è l’evento enogastronomico tra i più importanti d’Europa sulle eccellenze dell’enologia italiana e inte ... Continua a leggere
Accedi


Hai dimenticato la tua password?
Nuovo utente?

www.slauri.it

prova 1
prova 1
« maggio 2019 »
month-5
lu ma me gi ve sa do
29 30 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2
prova 1
prova 1
Capita di pronunciare queste parole “Non ci posso credere, ho parlato con lui/lei proprio ieri…”, quando ci comunicano la notizia della morte improvvisa di una persona di nostra conoscenza.  Dopo quest’annuncio, siamo assaliti dal dolore, dai ricordi e l’angoscia ci accartoccia come un foglio di ca ... Continua a leggere
Lezione di Arte Bianca n. 44
Una delle primissime lezioni in un qualsiasi corso di microbiologia generale riprende un concetto che già s’insegna nei licei, quando si affronta un discorso di biologia riferito all’unità fondamentale di tutti gli esseri viventi: la cellula.  Mi riferisco all’approfondimento nonché differenza tra ... Continua a leggere
Quantità di cibo e falsi miti
La nostra società vive un paradosso davvero strano dal punto di vista alimentare.Abbiamo a disposizione una quantità di cibo elevatissima e mai in passato si erano raggiunte determinate produzioni e per questo produciamo quasi il doppio del cibo di cui abbiamo bisogno.Tutto questo porta ad acquistar ... Continua a leggere